Stop motion

Creare video animati è divertentissimo!

Anche con la fotografia è possibile creare animazione.

Le stop motion hanno una tecnica di realizzazione molto semplice: basta scattare più foto all'oggetto mentre lo spostiamo, unirle, e si avrà un video animato a partire dalle fotografie.

Esistono anche app per creare video sul cellulare, come Stop Motion Studio, I can Animate, o Clayframes, altrimenti per chi vuole lavorare dal pc c'è il programma per stop motion Dragon Frame, pensato appositamente per creare le stop motion. Io, personalmente, uso  After Effects, un software estremamente versatile e che si adatta anche alla realizzazione di filmati divertenti di animazione.

Si può usare qualsiasi oggetto per creare la stop-motion, ma potete anche costruirlo voi stessi usando il pongo o la plastilina. Forse starai pensando che, dato che il vostro personaggio sarà fatto di pongo o di qualsiasi altro materiale, il pubblico si accorgerà che quello che si muove di fatto è un oggetto inanimato e questo gli toglierà la credibilità, ma vi assicuro che è proprio questo il bello: far muovere un oggetto significa dargli vita, e le persone che guarderanno il vostro video ne resteranno meravigliate, un po' come accadeva durante gli spettacoli del teatro delle marionette. 

Quel che conta, nella creazione di questi video, è avere le idee chiare prima di cominciare. Considerate che dovrete muovere l'oggetto tantissime volte per narrare una storia, magari riuscendo a realizzare 24 o 25 scatti al secondo, e se non siete sicuri del risultato che volete ottenere dovrete ricominciare da capo e diventerà un processo molto molto lungo.

Perciò, vi consiglio di appuntarvi su un foglio di carta i passi che dovrà fare il soggetto, in modo da non dimenticare niente ed ottenere un risultato pulito.

Potete anche aggiungere una musica di sottofondo ai vostri video per renderli ancora più caratteristici.

Esiste una serie di cortometraggi giapponesi di Hirokazu Minegishi, il cui protagonista è un gatto che realizza film in stop motion, e potrebbe essere divertente ed interessante per te dargli un'occhiata. 

Di seguito, invece, alcuni video da me realizzati con la tecnica stop motion. 

Buona visione!

 

stop motion di melania arcese

Musica : Skioffi - 10 Gennaio

 

stop motion di melania arcese sulle uova di cioccolato

Uova Di Cioccolato from Melania Arcese on Vimeo.

 

stop motion di melania arcese su qul è il proprio posto nel mondo

 

Musica: Lara Fabian - Tu me manques

Qual è il mio posto? from Melania Arcese on Vimeo.

 

Per quanto concerne la post-produzione di un progetto stop-motion, è consigliabile usare NukeX11.2v3, un software della The Foundry, basato su un sistema nodale invece che a livelli come siamo abituati nell'utilizzo di Photoshop o After Effects.

Quando utilizziamo questo programma, per vedere cosa stiamo facendo dobbiamo collegare il "viewer", mentre per apportare altre modifiche sul "nodo", bisogna fare doppio click su quest'ultimo; per vedere il risultato selezionare il nodo e premere 1.

Esiste anche la "roto", per la rotoscopia, uno strumento che permette di creare e modificare il "bezier" e la "b-spline" affinché si possano disegnare delle forme.

Nuke consente di apportare molti effetti grafici alle nostre animazioni, a partire dalla gestione del colore, alla nitidezza e permette anche di variare il flusso di velocità dell'oggetto animato attraverso le curve.

E' possibile anche realizzare video in stop-motion con la plastilina. Questo materiale ha il vantaggio di essere molto duttile, e tale caratteristica lo rende prezioso se vogliamo fare un video di animazione in cui i personaggi cambiano forma come ho fatto a proposito dell'Omino Gambuto.

Di seguito l'animazione stop-motion dell'Omino Gambuto che ho eseguito con 18 fotogrammi per secondo (fps) utilizzando l'app per cellulare Stop Motion Studio.

video di animazione

In questa forma espressiva così antica, anche se riscoperta recentemente, è molto importante utilizzare al meglio la nostra manualità, non solo per animare i burattini ma anche per crearli. Il burattino qui sotto che ho creato utilizzando gomma piuma, fimo, filo di alluminio ed acrilici è Siyah, e rappresenta uno zombie alto 18 centimetri.

 

burattino per animazione stop motion

burattino per animazione

burattino per stop motion

 

Come già accennato, questo burattino è stato costruito utilizzando diversi materiali. Ho costruito lo scheletro in filo di alluminio avvolgendolo a forma di treccia. Successivamente, l'ho ricoperto in gomma piuma per definire la muscolatura del mio personaggio, e ho fissato quest'ultima con del cerotto adesivo.Per quanto riguarda la testa di Siyah, invece, ho utilizzato il fimo, una resina modellabile termoindurente molto semplice da utilizzare, che mi ha permesso di modellare anche i dettagli dell'emisfero celebrale destro. In ultimo, il lavoro è stato completato applicando del lattice su tutto il corpo del burattino per colorarlo di nero, e poi opacizzato con del talco.

E' chiaro che una modellazione in fimo renderà il nostro personaggio più difficile da muovere, soprattutto per quanto concerne le espressioni facciali. Se vogliamo conferire al burattino una maggiore espressività, sarà meglio utilizzare la plastilina, dove però bisogna considerare il rischio di lasciare le impronte. Con la plastilina, inoltre, non avremmo necessariamente bisogno di un'armatura di alluminio se si tratta di movimenti piccoli, e sarà sicuramente preferibile per la costruzione di personaggi massicci.

A proposito di espressività, per quanto riguarda l'inserimento degli occhi nel burattino, bisogna realizzare un'orbita curva sul volto dello stesso, e poi applicare delle sfere di vetro, magari bianche in modo da disegnare una pupilla visibile, che si possono trovare anche nelle bancarelle dei mercati, oppure è possibile ordinarle da appositi fornitori ma a prezzi più alti, 

In alternativa al fimo possiamo usare altre paste modellabili, come la creta o una pasta a base di cellulosa, che è molto leggera ma anche fragile

La plastilina è un buon materiale se cercate giochi creativi per bambini. In commercio esistono tante soluzioni per giochi manuali e divertenti, nonché metodi di creazione della materia prima da usare, ad esempio tutorial su come fare lo slime. Un'alternativa interessante potrebbe essere la sabbia intelligente, o cinetica, ma volete mettere a confronto la praticità e la duttilità della plastilina? Costa davvero pochissimo ed offre maggiori possibilità creative

 

Stop-Motion ultima modifica: 2018-03-12T16:59:46+00:00 da Melania Arcese